Questo sito utilizza "cookie tecnici" e "di terze parti" necessari al suo funzionamento - cookie policy.

 

INTR10
un'idea di: Marco Salicini

 

COPERTINA

Una delle tappe più apprezzate sul Porto Canale di Cesenatico, Tracina prende spunto da un pesce ragno apparentemente poco invitante ma in realtà molto buono avamposto del locale ideato da uno degli chef più prodigiosi nel panorama ristorativo romagnolo, Christian Fava.
Il giovane chef veneto riporta un locale moderno e accogliente, alimentandosi di tutto ciò che il mare porta ogni nottata, ricavando da esso il menù. Si vela una cucina altamente tecnica al cospetto della materia prima perennemente fresca e in movimento e del gusto, che ricopre un asse centrale scibile e ficcante per tutti i palati.

Leggi tutto...

rio verde 1

A Sasso Marconi l'Agriturismo Rio Verde è ripartito da due anni per delineare i tratti agricoli, naturalistici e autoctoni di un segmento preciso della vallata collinare bolognese. Negli 80ettari dell'Azienda, si coltivano ortaggi e verdure, alberi da frutta, miele, erbe aromatiche ed olio in totale trasparenza. Tutti gli altri ingredienti del ristorante, provengono da piccolissimi produttori e da una filiera vicina, per poter assimilare ed esprimere il carattere artigianale del territorio. Il complesso viene presentato da un agriturismo a 360° che si occupa di accoglienza, didattica e hospitality curando dettagliatemente le aree all'interno e all'esterno e tutti gli spazi, valorizzando ed incentivando le attività motorie e culturali che caratterizzano la zona.
Un senso di accoglienza longilineo e contemporaneo, interpretato in chiave gastronomica, da una cucina sincera e homemade che dalla colazione alle cene sfrutta l'arte delle paste, del pane e dei dolci fatti rigorosamente a mano.

Leggi tutto...

SALA
In via Drapperie l'imprenditore Breda ha accumulato ispirazioni dall'estero creando a Bologna un concept store con cocktail bar e ristorazione. Ambiente floristico e componenti botaniche, in cui tutto è acquistabile. Lo staff e la brigata non arrivano mediamente ai trentanni e si portano appresso esperienze stellate di ottimo livello. Simone Albertazzi è l'autore di un menù di mare esplicato con grandi praticità anatomiche degli ingredienti, piglio espressivo e tanto ordine materico, sui piatti.

Leggi tutto...

s esterno

Francesco Guido Fontana, bolognese doc, dopo aver stazionato tra alcune delle cucine stellate più importanti d'Italia per anni, fa ritorno a casa riprendendo la storica attività agricola di famiglia tramandata da intere generazioni. Finalmente sui colli bolognesi, esiste un luogo in cui tutto viene autoprodotto esternando al pubblico i prodotti autoctoni della terra dell'area collinare adiacente alla città. Novità ambiziose e intriganti peraltro sono all'orizzonte.

Leggi tutto...

sala grande

A Villa Zarri si respira una splendida primavera : lo chef stellato Agostino Iacobucci raggiunge una maturità espressiva sublime, affidandosi prevalentemente all'orto coltivato il loco che ad oggi produce oltre 60 tipologie di vegetali e 20 erbe aromatiche. E sono proprio le ricette green a colpire, arricchendosi di ingredienti e contenuti ad un solo anno di distanza interagiscono con materie prime soprattutto di mare, offrendo al palato una distensione di acidità e balsamicità, emesse in scala con la classe e la sontuosità di sempre.

Leggi tutto...

pizzeria esterno 2

Il contesto panoramico e teatrale del Pincio, che dalla scalinata prosegue fino alla Terrazza di Palazzo Maccaferri, tutte le sere apre al pubblico optando per una formula democratica e conviviale incentrata sulla pizza napoletana, preparata seguendo criteri metodici sull'impasto e condita con i topping dello chef stellato dell'Hotel I Portici Gianluca Renzi. Tutti i Giovedì dalle 18 a mezzanotte interviengono i barman del Donkey e del Bamboo, eccellenza locale impegnata sul bartending, per intrattenere il pubblico dall'aperitivo al dopo cena.

Leggi tutto...

salone

Lorenza Guerra Seragnoli ha rinvigorito il Corona d'Oro, storico hotel bolognese gestito dalla sua famiglia, offrendo ai turisti e bolognesi un ristorante con american bar dal fascino internazionale. Marmi, acciaio, velluti ritingono le vesti medioevali di un pregevole melting pot antico a contatto con i tratti metropolitani dal design ricercato. In cucina, la mano algida e rassicurante di Daniele Simonetti (ex Cabò e Fourghetti) impeccabile nel sincronizzare i sapori del "made in Italy" all'interno di un percorso comfort e rassicurante.

Leggi tutto...

COOKIE / PRIVACY POLICY